E' la disciplina che si occupa dello studio scientifico e clinico della posizione del corpo. Il suo fine è il mantenimento dell'equilibrio sia in condizione statica che dinamica, in rapporto ad ogni cosa ed azione che facciamo durante la nostra giornata. Quando i principali recettori dell'equilibrio (piede, occhio e occlusione) non sono ben regolati, si perde l'equilibrio del sistema e il corpo, cercando di compensare l'equilibrio perduto e le sollecitazioni anomali, assume posizioni viziate e movimenti errati che possono produrre dolori muscolari e vertebrali, dolori articolari a spalle, ginocchia, anche e caviglie ma anche stanchezza e cefalee finendo persino per alterare le curve fisiologiche della colonna vertebrale e del corpo.

Il mal di schiena è una delle più frequenti sindromi dolorose dell'umanità ed una delle più comuni cause più comune di visita medica. E’ un’affezione dolorosa che caratterizza la vita di milioni di Italiani tant’è che più dell’80% della popolazione soffre di un episodio di mal di schiena almeno una volta nella vita.  Può riconoscere tantissime cause diverse come difetti di postura, sforzi e vizi ripetuti dovuti alla professione svolta, ma anche malattie infiammatorie o degenerative della colonna, stati di sofferenza del disco intervertebrali quali protrusioni o ernie e altre ancora. La gran maggioranza degli episodi  sono auto-limitanti e non-progressivi, pertanto un dolore alla schiena che si risolve in pochi giorni non deve allarmare; se invece il dolore ha durata maggiore  e si ripresenta più volte nell’arco del tempo, può sottendere una problematica più seria e merita di essere adeguatamente  approfondito.

Dott. Paolo Mici - viale Fiume, 5 - 61121 Pesaro (PU) cell. +39 339 5860735

..............................................................................................................................................................................



Perchè il dolore non deve appropriarsi delle vostre vite.

+39 339 5860735

Il “mal di schiena” La posturologia
Home Page Il dolore vertebrale L'attività Per il paziente Comunicazioni
Per il Paziente


Cerca nel sito

La manipolazione è una mobilizzazione passiva forzata che tende a portare gli elementi di una articolazione o di un insieme di articolazioni al di là del loro gioco abituale, fino al limite del loro gioco anatomico possibile. Consiste dunque per il rachide, quando lo stato di questo lo permette e lo richiede, nell’eseguire dei movimenti di rotazione, di lateroflessione, di flessione o di estensione, isolati o combinati, a livello del segmento vertebrale scelto (Maigne)”…(segue)

La medicina manuale